Scuola di Specializzazione

BIOCHIMICA CLINICA

Anno Accademico 2008-2009

| Presentazione | Obiettivi formativi | Sbocchi professionali | Piano di Studi | Manifesto degli studi | Modalità di realizzazione | Modalità Attivazione | Modalità di iscrizione | Iscrivibili | Perfezionamento Iscrizioni | Rinnovo Iscrizioni | Tasse SSBC | Modulo domanda di immatricolazione | Date e scadenze | Inizio Corsi e Frequenza | Graduatoria |  Durata e Qualifica accademica |Calendario Didattico | Dove informarsi Anni precedenti | Master | Aree di insegnamento e di addestramento professionalizzante | Esempio test di ammissione |Prova di ammissione al primo anno | Attività formative | Verbali | Valutazione titoli prova di ammissione | Avvisi | Locandine seminari | Orario lezioni | Materiale didattico
 

ATTIVITÀ FORMATIVE A.A. 2008-2009

Corso di studi: SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN BIOCHIMICA CLINICA AD INDIRIZZO ANALITICO-TECNOLOGICO
 
Attività formativa: ESAME DEL I ANNO
Docenti:ANGELETTI MAURO, CENTIONI GIULIANO, CRESCI ALBERTO, DE SANCTIS GIAMPIERO, FIORETTI EVANDRO, GABRIELLI MARIA GABRIELLA, GIULIANI LIVIO, LUPIDI GIULIO, MARZONI MAURO, PUC CIARELLI FILIPPO, SANTONI GIORGIO, SILVI STEFANIA, ZECCHINI ANGELO ANTONIO.
Obiettivi Formativi: Gli obiettivi formativi sono quelli esplicitati nei singoli corsi del primo anno, corsi che comportano un unico esame finale.
 
Unità didattiche:
 
BIOCHIMICA APPLICATA CON ESERCITAZIONI
Docente: LUPIDI GIULIO
Obiettivi Formativi: Alla fine del corso lo specializzando sarà in grado di discriminare le applicazioni delle metodologie biochimico-analitiche di base anche in relazione al laboratorio di analisi.
Prerequisiti: Conoscenza della chimica analitica e biochimica di base.
Contenuti: Colture cellulari: tecniche di base.
Tecniche centrifugative. Separazioni analitiche e quantitative.
Tecniche cromatografiche di ripartizione, di assorbimento, gel filtrazione, scambio ionico, liquido al alta risoluzione (HPLC) per affinità. Gas cromatografia.
Tecniche elettroforetiche: principi generali, elettroforesi in fase libera, disc-elettroforesi, focalizzazione isoelettrica, elettrodialisi. Immuno-blotting. Principi fondamentali di radioattività e sua misura.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
BIOCHIMICA GENERALE
Docente: FIORETTI EVANDRO
Obiettivi Formativi: Alla fine del corso lo studente sarà in grado di discutere in maniera approfondita i meccanismi biochimici di base ed il loro coinvolgimento nella eziologia di patologie.
Prerequisiti: Conoscenza della biochimica di base.
Contenuti: Le proteine: sintesi ribosomica, non ribosomica e chimica. Le modificazioni post-traduzionali. Meccanismi di invecchiamento e degradazione delle proteine.Il folding in vitro ed in vivo. Significato fisiopatologico del folding.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
 
 
 
BIOMETRIA (Biometria)
Docente: CRESCI ALBERTO
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di individuare ed applicare il test statistico più appropriato per trattare i dati disponibili.
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: Metodo statistico. Utilizzo del metodo statistico in biologia. Il concetto di universo statistico. La programmazione dell'esperimento. L'universo statistico e il campionamento: metodi di campionamento; concetto di randomizzazione. Gli errori di campionamento e di misura. Raccolta e sistemazione dei dati empirici. I metodi di rappresentazione dei dati. La rappresentazione sintetica: le medie. Significato e calcolo delle principali medie: aritmetica, geometrica, armonica, moda, mediana. Concetto di variabilità in biologia; significato di "gradi di libertà"; significato e calcolo dei principali indici di variabilità. La rappresentazione analitica,La curva normale; Studio della curva di Gauss; gli integrali di probabilità. L'inferenza statistica. L'intervallo fiduciale delle mediane, La prova delle ipotesi. La distribuzione binomiale.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
BIOMETRIA (Applicazioni biomediche nei principali tests statistici)
Docente: SILVI STEFANIA
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di applicare i principali test statistici ai dati di laboratorio biomedico.
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: L'analisi e il confronto tra serie: l'X2 di Pearson; Metodi non parametrici per dati ordinali. L'analisi e il confronto tra seriazioni. Controllo della normalità delle distribuzioni, indipendenza dei dati, omogeneità delle varianze (cenni sul test di Bartlett). Il "t" di Student,. Il rapporto t/t' di Cochran per varianze non omogenee. Il "t" per dati appaiati. I criteri di classificazione. L'analisi della varianza ad uno e a più criteri di classificazione. Analisi gerarchica della varianza. Metodi di comparazione multipla: confronti ortogonali, il t multiplo di Boriferroni, metodi di Tukey. Lo studio delle relazioni fra variabili. Il concetto di regressione (semplice, multipla, rettilinea, curvilinea). La regressione lineare semplice: calcolo della codevianza; calcolo dei coefficienti della retta di regressione. Analisi della covarianza della regressione. Test di linearità, test di parallelismo. Studio della correlazione; calcolo del coefficiente di correlazione "r" di Bravais-Pearson. La correlazione tra ranghi; l'"rs" di Spearman.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
 
CHIMICA FISICA DEI SISTEMI BIOLOGICI (Bioelettromagnetismo)
Docente: GIULIANI LIVIO
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di discutere i meccanismi alla base della interazione delle radiazioni elettromagnetiche con gli organismi biologici .
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: Radiazioni elettromagnetiche e loro eventuale coinvolgimento in situazioni fisio-patologiche.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
CHIMICA FISICA DEI SISTEMI BIOLOGICI (Chimica fisica dei sistemi biologici)
Docente: ANGELETTI MAURO, DE SANCTIS GIAMPIERO
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di avere dimestichezza con i concetti di base della chimica fisica per poterli utilizzare nella descrizione di fenomeni fisio-patologici.
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: Proprietà acido base dell'acqua, il concetto di pH e di soluzioni tampone. I
tamponi biologici. Importanza fisiopatologica del controllo del pH.Acidosi ed alcalosi compensata e non.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
ELEMENTI DI CHIMICA ANALITICA E DI ANALISI STRUMENTALE (Chimica Analitica)
Docente: PUCCIARELLI FILIPPO
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di applicare le nozioni di base della chimica analitica ai fini del loro utilizzo nel laboratorio analisi.
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: Il procedimento analitico: concetti fondamentali di termodinamica.Equilibri acido/base. Risoluzione grafica di equilibri acido/base.Equilibri di formazione dei complessi: grado di formazione; costanti di formazione; complessi polinucleari; costanti condizionali.Equilibri di precipitazione: solubilità e prodotto di solubilità; Equilibri di ossidoriduzione: potenziali di ossidoriduzione. Metodi elettroanalitici di analisi. Il metodo polarografico; titolazioni amperometriche.Metodi cromatografici.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
ELEMENTI DI CHIMICA ANALITICA E DI ANALISI STRUMENTALE (Gestione del rischio)
Docente: CENTIONI GIULIANO
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di predisporre procedure per minimizzare e gestire il rischio nei laboratori analisi.
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: Il management del rischio nel laboratorio analisi: organizzazione e procedure.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
ELEMENTI DI CHIMICA ANALITICA E DI ANALISI STRUMENTALE (Sicurezza negli ambienti di lavoro)
Docente: ZECCHINI ANGELO ANTONIO
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di avere familiaretà con le norme nazionali ed europee che regolano la sicurezza negli ambienti di lavoro.
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: La sicurezza negli ambienti di lavoro: legislazione nazionale ed europea.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
ELEMENTI DI MORFOLOGIA E FISIOPATOLOGIA GENERALE E CELLULARE (Citochimica))
Docente: MARZONI MAURO
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di identificare preparati istologici normali e patologici dell'apparato genitale femminile e delle vie urinarie.
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: Citologia dell'apparato genitale femminile e delle vie urinarie.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
ELEMENTI DI MORFOLOGIA E FISIOPATOLOGIA GENERALE E CELLULARE (Istochimica)
Docente: GABRIELLI MARIA GABRIELLA
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di identificare le caratteristiche di tessuti diversi, pianificare protocolli per la osservazione di preparati istologici e procedere alla loro identificazione.
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: Metodi per lo studio morfologico dei tessuti animali: la fissazione, l'inclusione ed il sezionamento per la microscopia ottica ed elettronica. Conoscenze di base di tecniche immunologiche. Modalità e potenzialità applicative di tecniche istochimiche, immunoistochimiche e di immunogold labelling.Caratteristiche del tessuto epiteliale, connettivo, muscolare e nervoso. Riconoscimento ed interpretazione di preparati istologici.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
ELEMENTI DI PATOLOGIA GENERALE
Docente: SANTONI GIORGIO
Obiettivi Formativi: Identificare i meccanismi fisiopatogenetici di organi e sistemi dell'uomo e delle relative patologie umane.
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: Morfologia cellulare di base. Ipertrofia, iperplasia e metaplasia. Fenomeni
regressivi e morte cellulare: necrosi ed apoptosi. Alterazioni degenerative.
Glicogenosi.Neoplasia: caratteri generali. Carcinogesi. Epidemiologia ed aspetti morfologici di alcune neoplasie: carcinoma utero, mammella, polmone, melanoma cutaneo. Agenti lesivi e danno cellulare. Processi riparativi: rigenerazione e reintegrazione connettivale. Fattori di crescita. Processi flogistici, infiammazione acuta e cronica: eventi cellulari e umorali.Introduzione al sistema immunitario. Uso diagnostico degli anticorpi monoclonali. Citologia delle vie respiratorie e dei versamenti.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
Attività formativa: ESAME DEL II ANNO
Docenti: BUSCO FRANCO, COCCHIONI MARIO, COMPAGNUCCI PIETRO, FALCIONI GIANCARLO, FEDERICI GIORGIO, GABBIANELLI ROSITA, GABRIELLI MAURO, GREGORIO FRANCO, GUALERZI CLAUDIO, LUCARINI NAZZARENO, MAZZOLI GABRIELLA, MURRI ORETTA, PALMIERI GIANNI, SCURI STEFANIA, SOSSAI PAOLO, TOCCHINI MASSIMO
Obiettivi Formativi: Gli obiettivi formativi sono quelli esplicitati nei singoli corsi del secondo anno, corsi che comportano un unico esame finale.
 
Unità didattiche:
 
ISTITUZIONI DI FISIOPATOLOGIA (Fisiopatologia del sistema endocrino)
Docente: GREGORIO FRANCO
Obiettivi Formativi:Lo specializzando sarà in grado di discutere i principali meccanismi fisiopatologici del sistema endocrino.
Prerequisiti: Conoscenze di base di Patologia generale.
Contenuti: Fisiopatologia del sistema endocrino.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
RACCOLTA, CONSERVAZIONE E TRATTAMENTO DEI CAMPIONI BIOLOGICI (Le modalità di raccolta e trattamento dei campioni biologici normali e patologici)
Docente: GABRIELLI MAURO
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di predisporre le procedure per la effettuazione della raccolta di campioni biologici.
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: Raccolta, conservazione e trattamento di campioni normali e patologici.Il prelievo capillare e venoso.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
RACCOLTA, CONSERVAZIONE E TRATTAMENTO DEI CAMPIONI BIOLOGICI (L'igiene e le metodologie di raccolta e trattamento dei campioni biologici)
Docente: COCCHIONI MARIO
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di predisporre le procedure più  adatte alla conservazione, trattamento e smaltimento dei campioni biologici.
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: Cenni sulle caratteristiche dei più comuni agenti patogeni e loro meccanismo fisio-patologico. Isolamento e coltura di agenti patogeni.Smaltimento dei rifiuti di laboratorio.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
BIOCHIMICA DINAMICA (Le membrane biologiche)
Docente: GABBIANELLI ROSITA
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di dimostrare le proprietà delle membrane biologiche e discutere sulle loro alterazioni strutturali e funzionali in stati Patologici.
Prerequisiti: Conoscenze di base di biochimica.
Contenuti: Le membrane biologiche: caratteristiche. I componenti della membrana: lipidi, carboidrati, proteine, struttura e ruolo. Il membrano scheletro. Trasporto attraverso la membrana. Perossidazione lipidica. Fluidità della membrana e patologie associate.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
BIOCHIMICA DINAMICA (Radicali liberi e citotossicità)
Docente: FALCIONI GIANCARLO
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di identificare i meccanismi biochimici alla base dei danni cellulari da radicali liberi.
Prerequisiti: Conoscenze di base di biochimica.
Contenuti: Radicali dell'ossigeno: proprietà generali, generazione biologica e citotossicità. I sistemi di difesa. Metabolismo ossidativo dei fagociti: basi molecolari. Attivazione. Quadri clinici dei difetti del metabolismo ossidativo.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
BIOCHIMICA E CHIMICA ANALITICO-STRUMENTALE (L'assorbimento atomico)
Docente: COCCHIONI MARIO
Obiettivi Formativi: Alla fine del corso lo specializzando sarà in grado predisporre i protocolli per eseguire analisi tramite spettroscopia di assorbimento atomico.
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: Assorbimento atomico: generalità, strumentazione, Analisi con fiamma, forno di grafite e sistema Hg/idruri, sensibilità e limiti di rilevabilità, interferenze spettrali.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
BIOCHIMICA E CHIMICA ANALITICO-STRUMENTALE (Spettroscopia e cromatografia)
Docente: PALMIERI GIANNI
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di identificare la metodologia analitica (spettroscopica e cromatografica) più appropriata nelle applicazioni biochimico cliniche.
Prerequisiti: Elementi di Chimica Analitica.
Contenuti: Spettrofotometria U.V. e visibile, Fluorescenza e fosforescenza. Cromatografia liquida, HPLC, elettroforesi capillare.Gascromatografia. Spettrometria di massa. Abbinamento della gascromatografia e della HPLC alla spettrometria di massa. Risonanza magnetica nucleare. Spettroscopia NMR in vivo. Metodologie e
strumentazione. Applicazioni cliniche.
Testi di riferimento: K. A. Rubinson, J. F. Rubinson, Chimica Analitica Strumentale, Zanichelli.
 
BIOCHIMICA E CHIMICA ANALITICO-STRUMENTALE (Tecniche di spettroscopia di assorbimento atomico)
Docente: SCURI STEFANIA
Obiettivi Formativi: Alla fine del corso lo specializzando sarà in grado di eseguire analisi tramite la spettroscopia di assorbimento atomico e di interpretare i dati relativi
Prerequisiti: Fondamenti di spettroscopia di assorbimento atomico.
Contenuti: Determinazione di analiti tramite l'assorbimento atomico.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
BIOLOGIA MOLECOLARE E INGEGNERIA GENETICA (Genetica molecolare umana)
Docente: LUCARINI NAZZARENO
Obiettivi Formativi:Lo specializzando sarà in grado di dimostrare il legame tra patologie e trasmissione genetica
Prerequisiti: Conoscenze di base di genetica.
Contenuti: Elementi di genetica umana e di genetica di popolazioni: Frequenze geniche e aplotipiche. Mutazioni e loro trasmissione. le patologie genetiche. Polimorfismi genetici. Mappe genetiche e genetica medica.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
BIOLOGIA MOLECOLARE E INGEGNERIA GENETICA (Ingegneria genetica)
Docente: GUALERZI CLAUDIO
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di discutere protocolli e procedure per la realizzazione di esperimenti di ingegneria genetica.
Prerequisiti: Conoscenze di base di genetica.
Contenuti: Cenni sulla struttura degli acidi nucleici. Metodi di studio ed analisi del DNA. Sintesi (naturale e chimica) di acidi nucleici e metodi di amplificazione di regioni specifiche del genoma.Metodi di sequenziamento degli acidi nucleici. Gli enzimi di restrizione e modificazione. Metodi di trasferimento e di ibridazione degli acidi nucleici. Preparazione e marcatura di sonde molecolari. Metodi per ottenere mappe genetiche. Il clonaggio molecolare. I vettori: loro caratteristiche e principali
usi. Le genoteche.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
 
 
 
 
CHIMICA CLINICA I CON ESERCITAZIONI (Biochimica clinica generale)
Docente: FEDERICI GIORGIO
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di valutare i metodi analitici di uso corrente.
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: La sicurezza di qualità in chimica clinica. Breve storia dello sviluppo dei
sistemi di controllo in chimica-clinica. I programmi intralab e interlab. Finalità e scopi.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
CHIMICA CLINICA I CON ESERCITAZIONI (La fase preanalitica ed analitica)
Docente: TOCCHINI MASSIMO
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di predisporre un sistema di controllo di qualità.
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: Lo studio della fase preanalitica e la variabilità biologica a breve e lungo termine. I concetti di coordinazione, precisione, accuratezza. Elementi di statistica applicati al controllo di qualità. Misure di dispersione e posizione. Le carte di Shewart e loro applicazione critica. Preparazione ed uso dei materiali di controllo. Il problema della calibrazione, gli standard primari e secondari. Relativi vantaggi e svantaggi. Criteri di accettabilità per la precisione e la accuratezza. La situazione degli interlab in Italia e lo stato dell'arte nelle determinazioni biochimiche. Unità di misura nella espressione dei risultati e cifre utili nel calcolo ed espressione dei risultati stessi.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
CHIMICA CLINICA I CON ESERCITAZIONI (La gestione del dato analitico)
Docente: BUSCO FRANCO
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di valutare criticamente il significato dei dati analitici.
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: Valutazione dei metodi analitici di uso corrente. Il disegno IFCC relativo allo studio della praticabilità (velocità, costo, affidabilità, abilità tecnica, sicurezza), alla precisione (nella serie, fra le serie, nella routine) ed alla accuratezza (standard, linearità, rilevabilità, recupero, bianchi, interferenze, confronto fra bianchi).
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
ISTITUZIONI DI FISIOPATOLOGIA (Fisiologia normale e patologica)
Docente: MURRI ORETTA
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di discutere i principali meccanismi fisiopatologici di organi ed apparati.
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: Fisiologia ed anatomia degli organi e degli apparati.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
ISTITUZIONI DI FISIOPATOLOGIA (Fisiopatologia cardiovascolare)
Docente: SOSSAI PAOLO
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di discutere i principali meccanismi fisiopatologici dell'apparato cardiovascolare.
Prerequisiti: Conoscenze di base di Patologia generale.
Contenuti: Fisiopatologia Cardiovascolare.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
ISTITUZIONI DI FISIOPATOLOGIA (Fisiopatologia del fegato, delle vie biliari e
del sangue)
Docente: COMPAGNUCCI PIETRO
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di discutere i principali meccanismi fisiopatologici del fegato, delle vie biliari e del sangue
Prerequisiti: Conoscenze di base di Patologia generale.
Contenuti: Fisiopatologia del Fegato e delle Vie Biliari. Fisiopatologia del sangue. Errori Congeniti del Metabolismo.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
ISTITUZIONI DI FISIOPATOLOGIA (Fisiopatologia del rene e delle vie urinarie)
Docente: MAZZOLI GABRIELLA.
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di discutere i principali meccanismi fisiopatologici del rene e delle vie urinarie.
Prerequisiti: Conoscenze di base di Patologia generale.
Contenuti: Fisiopatologia del Rene e delle Vie Urinarie.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
Attività formativa: ESAME DEL III ANNO
Docenti: BERBELLINI ALFONSO, BERNARDINI SERGIO, BRIANZONI ERNESTO, CENTURIONI RICCARDO, CINTI BARBARA, DE SANCTIS GIAMPIERO, ESPOSITO FULVIO, FREZZOTTI ANNA RITA, GALEAZZI MORENA, MARMOCCHI FRANCO, PASSARELLI PULA ENRICO, POLZONETTI ALBERTA MARIA, RECCHIONI ALBERTO, RICCI IRENE, TACCONI ROSALIA.
Obiettivi Formativi: Gli obiettivi formativi sono quelli esplicitati nei singoli corsi del terzo anno, corsi che comportano un unico esame finale.
 
Unità didattiche:
 
BIOCHIMICA DEI TESSUTI E DEGLI ORGANI
Docente: MARMOCCHI FRANCO
Obiettivi Formativi: Alla fine del corso lo specializzando sarà in grado di valutare il metabolismo di organi ed apparati in condizioni fisiologiche e patologiche.
Prerequisiti: Conoscenza della biochimica di base.
Contenuti: Le vie metaboliche: strategie e loro regolazione. Aspetti metabolici dei tessuti: il tessuto epatico Il tessuto adiposo e caratteristiche biochimiche degli adipociti. Il tessuto muscolare: il muscolo cardiaco e metabolismi particolari di alcuni
muscoli. Biochimica dell'apparato digerente. Il fegato e il suo ruolo nella digestione degli alimenti e nella omeostasi dell'organismo. Il pancreas esocrino ed endocrino. Biochimica del sistema nervoso centrale.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
BIOCHIMICA EMATOLOGICA (Ematologia clinica I)
Docente: CENTURIONI RICCARDO
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di identificare, anche tramite test di laboratorio, alterazioni patologiche del sistema emopoietico.
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: Granulocitopoiesi, monocitopoiesi e linfopoiesi. Leucocitosi e leucopenia. Leucemie acute linfoidi e non linfoidi. Malattie mieloproliferative croniche: leucemia meiloide cronica, trombocitemia essenziale, mielofibrosi idiopatica, policitemia vera. Malattie linfoproliferative: linfoma di Hodgkin e linfomi non Hodgkin, leucemia linfatica cronica, discrasie plasma-cellulari, linfopatie benigne.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
BIOCHIMICA EMATOLOGICA (Ematologia clinica 2-coagulazione)
Docente: PASSARELLI PULA ENRICO
Obiettivi Formativi:Lo specializzando sarà in grado di discutere sul processo di coagulazione e dei test utilizzati nel laboratorio di coagulazione.
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: Eritropoiesi: fasi e aspetti, descrizione delle linee maturative. Anemie: classificazione, descrizione dei principali quadri clinici, tecniche di laboratorio pertinenti. Policitemie: classificazione e descrizione. Eritremie: classificazione e descrizione. Diagnostica di laboratorio dei difetti plasmatici.Diagnostica di laboratorio nelle piastrinopatie. Diagnostica di laboratorio nella DIC. Diagnostica di laboratorio nella trombofilia e trombosi. Il controllo di qualità nel laboratorio di coagulazione. Clinica delle coagulopatie congenite ed acquisite. Terapia delle coagulopatie. Trombofilia e trombosi. Approccio al paziente emorragico. Terapie anticoagulante, antiaggregante e trombolitica. Organizzazione del laboratorio di emocoagulazione.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
BIOCHIMICA EMATOLOGICA (Il sangue)
Docente: DE SANCTIS GIAMPIERO
Obiettivi Formativi:Lo specializzando sarà in grado di identificare e discutere le proprietà del tessuto emopoietico.
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: Il sistema sangue.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
BIOCHIMICA ENDOCRINOLOGICA (Endocrinologia generale)
Docente: POLZONETTI ALBERTA MARIA
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di valutare gli effetti degli ormoni.
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: La comunicazione attraverso segnali chimici. Natura chimica degli ormoni, sede di sintesi, meccanismo d'azione. Meccanismi di feed-back a lunga distanza; regolazione paracrina. Meccanismo d'azione degli ormoni steroidei; regolazione della trascrizione e degli eventi post-trascrizionali. Steroidogenesi gonadica ed extragonadica. Meccanismo d'azione degli ormoni proteici e peptidici;
trasduzione dei segnali; secondi messaggeri. Ormoni ipofisari: natura chimica ed effetti biologici. Neuropeptidi: peptidi oppioidi, GnRHs. Ormoni dell'asse ipotalamo-ipofisi-gonadi e strategie riproduttive.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
BIOCHIMICA ENDOCRINOLOGICA (La clinica endocrinologica)
Docente: BERBELLINI ALFONSO
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di discutere il significato fisio patologico dei livelli ormonali.
Prerequisiti:Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: La clinica ed il laboratorio di endocrinologia.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
BIOCHIMICA ENDOCRINOLOGICA (La tiroide)
Docente: BRIANZONI ERNESTO
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di predisporre protocolli diagnostici per il dosaggio degli ormoni tiroidei.
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: La tiroide e gli ormoni tiroidei. Meccanismo d'azione e significato fisiopatologicodegli ormoni tiroidei.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
CHIMICA CLINICA II CON ESERCITAZIONI (Biochimica clinica)
Docente: TACCONI ROSALIA
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di scegliere le metodologie, impostare ed eseguire autonomamente le tecniche analitiche di Biochimica clinica ed
interpretarne i risultati relativi a situazioni fisiopatologiche.
Prerequisiti: Fondamenti di Chimica clinica.
Contenuti: Bilirubina e composti dell'eme - Catabolismo dell'eme e formazione della bilirubina, bilirubina nel sangue, alterazione del metabolismo della bilirubina, itteri, metodi di determinazione della bilirubina, bilinogeni e metodi di determinazione dei bilinogeni. Composti e proprietà biologiche delle porfirine, le porfirine nel sangue e nei liquidi biologici, metodi di determinazione delle porfirine. Sideremia. Tranferrina. Ferrina. Elettroliti - Regolazione e alterazione della regolazione del sodio, significato
e valore della determinazione della natriemia. Potassio nei liquidi intra ed extracellulare, regolazione del potassio nell'organismo, ipopotassiemia e iperpotassiemia, significato e valore della determinazione della potassiemia. Metodi di determinazione del sodio e del potassio nei liquidi biologici. Deplezione e ritensione dei cloruri, i cloruri nei disturbi dell'equilibrio acido base, metodi di determinazione dei cloruri nei liquidi biologici.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
CHIMICA CLINICA II CON ESERCITAZIONI (Marcatori tumorali)
Docente: CINTI BARBARA, RECCHIONI ALBERTO
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di valutare criticamente l'uso dei marcatori tumorali in diagnostica.
Prerequisiti: Chimica clinica di base.
Contenuti: I marcatori tumorali: loro significato e modalità di determinazione.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
ENZIMOLOGIA CLINICA (Enzimologia clinica)
Docente: BERNARDINI SERGIO
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di discutere il significato degli enzimi nella diagnostica clinica.
Prerequisiti: Preparazione di base in Biochimica e Chimica clinica.
Contenuti:
Gli enzimi e loro caratteristiche, interesse chimico clinico per gli enzimi
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
ENZIMOLOGIA CLINICA (Il laboratorio di enzimologia clinica)
Docenti: FREZZOTTI ANNA RITA, GALEAZZI MORENA
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di predisporre protocolli per la effettuazione di saggi enzimatici per la determinazione di analiti di interesse biochimico clinico.
Prerequisiti: Preparazione di base in Biochimica e Chimica clinica.
Contenuti: Clinica e diagnostica enzimatica. Problemi inerenti l'ottimizzazione dei dosaggi enzimatici. Dosaggio dei substrati con dosaggi enzimatici.Enzimi plasmatici. Enzimi dei liquidi biologici. Enzimi endocellulari. Isoenzimi. Standardizzazione delle analisi enzimatiche. Diagnostica cardiologica. Nuovi marcatori di necrosi miocardica. Isoenzimi della fosfatasi alcalina.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
 
 
 
 
IMMUNOLOGIA E TECNICHE IMMUNOLOGICHE (Il laboratorio di immunologia)
Docente: RICCI IRENE
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di predisporre protocolli diagnostici tramite l'uso di metodologie immunologiche.
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: Immunofluorescenza. RIA. ELISA. Immunoblotting. Cenni di immunomicroscopia elettronica. Produzione di antisieri policlonali e di anticorpi monoclonali. Test di citotossicità. Risposta immunitaria alle infezioni e alle parassitosi. Malattie autoimmuni e da deficit immunologico. Trapianti di tessuti. Immunità nei tumori
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
IMMUNOLOGIA E TECNICHE IMMUNOLOGICHE (Il sistema immunitario)
Docente: ESPOSITO FULVIO
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di valutare le caratteristiche del sistema immunitario umorale e cellulare
Prerequisiti: Master degree in scientific area.
Contenuti: Struttura e fisiologia del sistema immunitario. Le basi cellulari dell'immunità. L'immunità umorale. L'immunità cellulare: vari tipi di cellule e loro ruolo nella risposta cellulare. Cooperazione B-T. Memoria immunitaria. Linfochine. Attivazione del complemento. Sistema MHC. Graft versus host.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
Attività formativa: ESAME DEL IV ANNO
Docenti: BERIBÈ FRANCESCA, CICCOCIOPPO ROBERTO, CIPRIANI SANDRO, CONCETTI ANTONIO, DI GIOVAMBATTISTA GIUSEPPE, ELEUTERI ANNA MARIA, FEDELI PIERGIORGIO, GIACCONE MARIO, GUERRINI DOMENICO, MATERAZZI GIOVANNI, PALADINI CLAUDIO, PETRELLI FABIO, PIGLIAPOCO FRANCESCO, PISTOCCHI ENZO, PRIORI ANNA MARIA, QUAGLIARINI LUCIANO, SIGNORE ROBERTO, SPATERNA ANDREA.
Obiettivi Formativi: Gli obiettivi formativi sono quelli esplicitati nei singoli corsi del quarto anno, corsi che comportano un unico esame finale.
 
Unità didattiche:
 
ANALISI FARMACOLOGICHE E TOSSICOLOGICHE (Farmacologia generale)
Docente: CICCOCIOPPO ROBERTO
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di discutere il meccanismo e la cinetica con cui agiscono alcuni farmaci.
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: Definizione di farmaco, medicamento e tossico. Farmacodinamica: meccanismo d'azione dei farmaci, teoria del recettore ed interazione farmaco-recettore, agonisti, antagonisti, agonisti parziali. Curve dose-effetto. Potenza, efficacia, affinità, attività intrinseca di un farmaco. Dose letale50, indice terapeutico. Risposte ai farmaci quantitativamente e qualitativamente anomale. Il dosaggio biologico. Farmacocinetica: assorbimento dei farmaci, biodisponibilità, distribuzione dei farmaci, biotrasformazioni, induzione ed inibizione enzimatica, eliminazione dei
farmaci. Concetto di clearance, volume di distribuzione e tempo di emivita. Cenni di farmacodinamica, farmacocinetica e tossicologia di farmaci di abuso (oppiacei, alcool, cannabinoidi, cocaina, anfetamina, LSD), abuso di farmaci e farmaco-dipendenza. Farmaci antiepilettici. Glucosidi cardioattivi e farmaci antiaritmici. Immunosoppressori ed antineoplastici.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
ANALISI FARMACOLOGICHE E TOSSICOLOGICHE (Rilevazione dei farmaci)
Docente: GIACCONE MARIO
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di redisporre protocolli diagnostici atti ad evidenziare i farmaci, i loro metaboliti ed alcune droghe d'abuso
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: Il dosaggio dei farmaci in laboratorio: principi generali, range teraupetico e tossicità. Farmaci di abuso, farmaci immunosoppressori, farmaci antineoplastici, antibiotici.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
CHIMICA CLINICA COMPARATA (Diagnostica di laboratorio di medicina veterinaria)
Docente: BERIBÈ FRANCESCA
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di predisporre protocolli diagnostici per la valutazione di patologie animali.
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti:Significato diagnostico delle determinazioni sieriche di parametri ematochimici riguardanti il metabolismo glucidico, protidico; lipidico e minerale, delle attività enzimatiche nonche' dell'equilibrio acido-base ed idroelettrolitico
nelle patologie animali.Significato diagnostico degli esami delle urine e delle feci negli animali domestici.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
CHIMICA CLINICA COMPARATA (Patologia veterinaria)
Docente: SPATERNA ANDREA
Obiettivi Formativi: Ematologia e biochimica clinica veterinaria degli animali domestici. Il corso tenderà a focalizzare l’attenzione sulle principali differenze ematologiche esistenti tra le specie animali di maggiore interesse veterinario e a confrontarle con l’umana specie, in modo da riuscire a fornire allo studente una corretta metologia nell’interpretazione delle indagini collaterali di laboratorio.
Prerequisiti: Nessuno.
Contenuti: Ematologia e biochimica clinica veterinaria degli animali domestici.Tipi di anticoagulante. Come scegliere l’anticoagulante in funzione dell’esame da eseguire. Modalità di prelievo nelle diverse specie animali. Esecuzione dell’esame emocromocitometrico, quali gli strumenti? Esecuzione di strisci ematici e colorazione degli stessi. Valutazione dello striscio ematico al microscopio ed esecuzione della formula leucocitaria. Variazioni quali e quantitative degli eritrociti, dei leucociti e delle piastrine con particolare riferimento alle forme di anemie e policitemie di più frequente riscontro.Variazioni quantitative e morfologiche leucocitarie neileucogrammi. Principali parametri di biochimica-clinica di interesse diagnostico nella pratica clinica degli animali da affezione. Profili d’organo: fegato, rene, pancreas, apparato muscolo scheletrico e miocardio e quadri di diagnostica differenziale. Profili metabolici: glucidico, lipidico, proteico e minerale. Profilo coagulativo ed interpretazione dello stesso in relazione alle principali coagulopatie. Elettroforesi delle sieroproteine. Esame fisico e chimico delle urine; esame al microscopio del sedimento urinario.
Testi di riferimento: WILLARD M. D., TVEDTEN H., Diagnostica di laboratorio nei piccoli animali, quarta edizione, ELSEVIER – FELDMAN B. F., ZINKL J. G., JAIN N. C., Schalm’s Veterinari Hematology, 5th ed. – KANEKO J. J., HARVEY J. W., BRUSS M. L., Clinica biochemistry of domestic animals, 5th ed., Academic Press - VILLIERS E., BLACKWOOD L., Canine and feline clinical pathology, BSAVA Manual, 2nd ed.
 
ELEMENTI DI LEGISLAZIONE SANITARIA E NORME DI SICUREZZA
Docenti: FEDELI PIERGIORGIO, PETRELLI FABIO
Obiettivi Formativi: Conoscenza e capacità di comprensione del ruolo professionale all’interno delle Aziende Sanitarie/Ospedaliere e della legislazione sanitaria nazionale ed comunitaria.
Prerequisiti: Nessuno.
Contenuti: legislazione sanitaria nazionale e comunitaria; l’organizzazione e management delle Aziende Sanitarie/Ospedaliere; il personale sanitario: competenze e stato giuridico; la responsabilità civile, penale, amministrativa e deontologica del biologo; il divieto di vivisezione, il segreto professionale, le denunce obbligatorie, il referto e rapporto, la certificazione, i rapporti con l’Autorità Giudiziaria, la sperimentazione sull’uomo, l’ informazione e consenso del malato.
Testi di riferimento: Appunti dalle lezioni.
 
L'AUTOMAZIONE E L'INFORMATICA IN CHIMICA CLINICA ( Il laboratorio analisi moderno)
Docente: MATERAZZI GIOVANNI
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di utilizzare programmi informatici per gestire dati
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: La gestione dei dati nel moderno laboratorio di Chimica clinica.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
L'AUTOMAZIONE E L'INFORMATICA IN CHIMICA CLINICA ( L'automazione dei grandi laboratori)
Docenti: PALADINI CLAUDIO, SIGNORE ROBERTO
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di utilizzare programmi informatici per gestire apparecchiature analitiche automatizzate anche complesse
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: Sviluppo dell'informatica applicata al laboratorio. Valutazione dei parametri di scelta nell'informazione del laboratorio; reti di comunicazione; collegamenti on-line con analizzatori multiparametrici; sistemi di back-up; statistiche
epidemiologiche e funzioni di gestione globale dell'attività di laboratorio. Presentazione di una installazione complessa già operante e funzionante. Utilizzo di programmi applicativi su PC per problemi statistici e lavoro di segreteria (Labstat, Writing, Grafica, ecc.). Cenni sui sistemi esperti: situazione attuale e loro sviluppo. L'automazione in chimica clinica. Gli analizzatori automatici. Esempi di analizzatori automatici in chimica clinica.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
ORGANIZZAZIONE DEI LABORATORI E AUTOMAZIONE (La qualità nel laboratorio analisi)
Docenti: PISTOCCHI ENZO, PRIORI ANNA MARIA
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di predisporre procedure per la gestione del laboratorio analisi in termini di processo (organizzazione) e di poter implementare un Sistema Qualità nei laboratori analisi.
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: L'organizzazione del laboratorio di analisi chimico cliniche: supervisione del responsabile, rapporti col personale e bilanci con particolare riferimento ai costi di gestione. Formulazione del budget operativo, calcolo dei carichi di lavoro e degli indici di produttività secondo il CAP (College of American Phatologists). La qualità totale ed il Sistema Qualità nei laboratori analisi.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
ORGANIZZAZIONE DEI LABORATORI E AUTOMAZIONE (Metodologie statistiche per il sistema qualità)
Docente: DI GIOVAMBATTISTA GIUSEPPE
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di implementare un Sistema Qualità nei laboratori analisi.
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: Metodologie statistiche per la implementazione del Sistema Qualità.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
 
 
 
ORGANIZZAZIONE DEI LABORATORI E AUTOMAZIONE (Organizzazione dei laboratori analisi)
Docente: FEDELI PIERGIORGIO
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di predisporre procedure per la gestione del laboratorio analisi in termini di prodotto (dati analitici).
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: Linee di sviluppo dell'automazione nel laboratorio di chimica clinica con
particolare riferimento alla robotica ed all'informatica applicata all'automazione: sistemi a flusso continuo; analizzatori centrifughi; sistemi discreti e random access. Valutazione dei criteri di scelta di un analizzatore sia nella fase di acquisto che in quella di gestione con particolare riferimento ai costi ed alla qualità dei risultati. Valutazione degli analizzatori secondo il protocollo ECCLS; studio della linearità, della precisione, del carry-over e della accuratezza. Possibilità di utilizzo di personal computer mediante programmi statistici per la valutazione dei dati ottenuti con il protocollo ECCLS.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
PROFILI BIOCHIMICI (Dati di laboratorio e diagnosi)
Docenti: CIPRIANI SANDRO, CONCETTI ANTONIO
Obiettivi Formativi: Alla fine del corso lo specializzando sarà in grado di proporre esami diagnostici in base alle potenzialità del laboratorio (unità I), concordare protocolli diagnostici mirati in situazioni fisiologiche, patologiche e di urgenza (unità II) e valutare i test dotati di elevata valenza diagnostica o terapeutica (unità III).
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: Il problema del prelievo "idoneo" e sua standardizzazione.Protocolli diagnostici mirati a situazioni fisio-patologiche.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
PROFILI BIOCHIMICI (Il laboratorio in pediatria)
Docente: GUERRINI DOMENICO
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di valutare i test dotati di elevata valenza diagnostica o terapeutica.
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: Il laboratorio in pediatria: Le transaminasi nell'età pediatrica. L'esame delle urine - peculiarità dei reperti urinari in età pediatrica. Gli screening neonatali.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
PROFILI BIOCHIMICI (Le urgenze)
Docente: QUAGLIARINI LUCIANO
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di concordare protocolli diagnostici mirati in situazioni fisiologiche, patologiche e di urgenza.
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: Il laboratorio e le urgenze.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
TCNOLOGIE BIOCHIMICHE E CHIMICHE EMERGENTI (Nuove tecnologie chimico cliniche nella dignosi del morbo celiaco e della fibrosi cistica)
Docente: PIGLIAPOCO FRANCESCO
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di utilizzare nuove tecnologie chimico cliniche.
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: Nuove tecnologie chimico cliniche nella diagnosi del morbo celiaco e della fibrosi cistica.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.
 
TCNOLOGIE BIOCHIMICHE E CHIMICHE EMERGENTI (Tecnologie biochimiche e chimiche emergenti)
Docente: ELEUTERI ANNA MARIA
Obiettivi Formativi: Lo specializzando sarà in grado di predisporre protocolli diagnostici tramite l'uso della biologia molecolare e più in generale delle biotecnologie.
Prerequisiti: Laurea specialistica in materie scientifiche.
Contenuti: Elettroforesi capillare: principio e descrizione della strumentazione. Esempi di applicazione nella diagnostica clinica. D-HPLC: principio ed esempi di applicazione nel riconoscimento di mutazioni.
Testi di riferimento: Appunti presi a lezione.