Scuola di Specializzazione

BIOCHIMICA CLINICA

Anno Accademico 2008-2009

| Presentazione | Obiettivi formativi | Sbocchi professionali | Piano di Studi | Manifesto degli studi | Modalità di realizzazione | Modalità Attivazione | Modalità di iscrizione | Iscrivibili | Perfezionamento Iscrizioni | Rinnovo Iscrizioni | Tasse SSBC | Modulo domanda di immatricolazione | Date e scadenze | Inizio Corsi e Frequenza | Graduatoria |  Durata e Qualifica accademica |Calendario Didattico | Dove informarsi Anni precedenti | Master | Aree di insegnamento e di addestramento professionalizzante | Esempio test di ammissione |Prova di ammissione al primo anno | Attività formative | Verbali | Valutazione titoli prova di ammissione | Avvisi | Locandine seminari | Orario lezioni | Materiale didattico
 

Aree di insegnamento e di addestramento professionalizzante

La Scuola comprende dieci aree di insegnamento e di addestramento professionalizzante:
a) Area propedeutica biochimica e biometria
Obiettivi: Lo specializzando deve apprendere ed approfondire le conoscenze generali, anche di tipo metodologico, che utilizzerà per lo studio delle discipline e delle applicazioni specialistiche.
Settori: MED/01 statistica medica, BIO/09 biofisica, BIO/10 biochimica, BIO/12 biochimica clinica, BIO/11 biologia molecolare.
b) Area biochimica e genetica molecolare
Obiettivi: Lo specializzando deve apprendere ed approfondire le conoscenze generali, anche di tipo metodologico, di biochimica cellulare e molecolare di genetica e genetica molecolare.
Settori: BIO/11 biologia molecolare, BIO/10 biochimica, BIO/12 biochimica clinica,  BIO/18 genetica, BIO/13 biologia applicata, MED /03 genetica medica.
c) Area biochimica analitico strumentale
Obiettivi: Lo specializzando deve apprendere ed approfondire le conoscenze, di biochimica applicata, biochimica analitica e deve affrontare lo studio delle strumentazioni analitiche biochimiche.
Settori: BIO/10 biochimica, BIO/12 biochimica clinica, CHIM/01 chimica analitica, CHIM/03 chimica generale ed inorganica, CHIM/08 chimica farmaceutica.
d) Area metodologie e tecnologie di laboratorio
Obiettivo: Lo specializzando deve approfondire lo studio delle metodologie e tecnologie utilizzate in campo diagnostico di laboratorio con particolare riguardo alle tematiche relative alla raccolta, conservazione e trattamento dei materiali biologici all’automazione ed informatica in biochimica clinica ed al controllo di qualità in medicina di laboratorio.
Settori: BIO/10 biochimica, BIO/12 biochimica clinica, ING-INF 05 sistemi di elaborazione delle informazioni, ING-INF 06 bioingegneria elettronica.
e) Area diagnostica molecolare a livello genico
Obiettivo: Lo specializzando deve conoscere le metodologie di diagnostica genetica e molecolare delle malattie ereditarie ed acquisite e quelle utilizzate in campo medico legale; deve inoltre approfondire le conoscenze relative al supporto biotecnologico della medicina di laboratorio nel campo della terapia genica.
Settori: MED/03 genetica medica, BIO/11 biologia molecolare, BIO/10 biochimica, BIO/12 biochimica clinica, BIO/13 biologia applicata, MED/43 medicina legale.
f) Area biochimica clinica
Obiettivo: Lo specializzando deve affrontare lo studio della biochimica e fisiopatologia delle principali alterazioni morbose con particolare riguardo alla diagnostica di laboratorio nei vari settori della patologia ivi inclusi gli aspetti analitici connessi con trattamenti farmacologici.
Settori: BIO/10 biochimica, BIO/12 biochimica clinica, MED/04 patologia generale, BIO/14 farmacologia, Vet/02 fisiologia degli animali domestici, MED/43 medicina legale.
g) Area della biochimica clinica speciale
Obiettivo: Lo specializzando deve conoscere i principi e le metodologie di laboratorio per la diagnosi biochimica ed il monitoraggio di specifiche patologie.
Settore: BIO/12 biochimica clinica.
h) Area organizzazione e gestione del laboratorio diagnostico
Obiettivo: Lo specializzando deve approfondire le tematiche relative alla gestione manageriale del laboratorio diagnostico e della organizzazione del lavoro con particolare riguardo ai problemi connessi con la prevenzione degli infortuni e norme di sicurezza ed elementi di legislazione sanitaria.
Settori: BIO/12 biochimica clinica, MED/42 igiene generale ed applicata, SECS-P/07, economia aziendale, SECS-P10 organizzazione aziendale.
i) Area propedeutica alla patologia umana
Obiettivo: Lo specializzando deve acquisire le fondamentali conoscenze inerenti i meccanismi fisiopatogenetici di organi e sistemi dell’uomo e delle relative patologie umane.
Settori: BIO/09 fisiologia umana, MED/04 patologia generale.
l) Area chimico-analitico strumentale
Obiettivo: Lo specializzando deve acquisire le conoscenze di chimico-fisica biologica, di chimica analitica e di chimica analitica clinica nonché le conoscenze delle principali strumentazioni analitiche e separative anche complesse.
Settori: CHIM/02 chimica fisica, CHIN/03 chimica generale ed inorganica, BIO/10 biochimica, BIO/12 biochimica clinica, CHIM/01 chimica analitica, CHIM/08 chimica farmaceutica.